In Etiopia Meridionale ci sono ancora diversi mercati tribali che possono essere visitati; solitamente si tengono una o al massimo due volte a settimana, ma mai di venerdì e di domenica, quindi è necessario controllare il calendario e pianificare le proprie visite poiché sono una esperienza imperdibile durante un viaggio nella Valle dell’Omo.

Ovunque nel mondo i mercati i sono uno dei modi più semplici per entrare davvero in contatto con la popolazione locale e osservare la vita quotidiana delle persone; i mercati tribali della Valle dell’Omo non fanno eccezione, qui si possono incontrare uomini e donne delle differenti tribù che vivono in questa zona dell’Etiopia e che vestono e vivono ancora secondo le antiche tradizioni.

I mercati permettono di conoscere meglio le persone che vivono in una determinata zona di un paese, si possono conoscere i beni che sono alla base dell’economia di una popolazione e gli alimenti che ne compongono la dieta.

I membri delle varie tribù compiono lunghi spostamenti, camminando a volte per molte ore, per raggiungere le piazze dei mercati dove vendere le loro merci, dalle capre al miele alle verdure, o per comprare quanto di cui necessitano.

Per le persone che giungono nei vari mercati partendo da villaggi particolarmente isolati e difficili da raggiungere, inoltre, soprattutto per le donne che nel quotidiano si prendono cura della casa e dei bambini, questa potrebbe essere la loro unica possibilità di interazione sociale durante la settimana. 

Ogni mercato tribale ha le proprie caratteristiche ed è specializzato in qualcosa, alcuni mercati sono importanti per la compravendita del bestiame, altri per il miele, altri ancora per il caffè, alcuni hanno anche una sezione dove si possono trovare oggetti di artigianato che spesso sono oggetti che vengono utilizzati ancora oggi dalle tribù, come i piccoli sgabelli usati dagli uomini e le grosse collane che indicano lo stato matrimoniale delle donne Hamer.

Non tutti i mercati vengono frequentati dalle stesse tribù, di conseguenza ogni mercato si differenzia anche in base alle persone che si possono incontrare e ai prodotti che costoro vendono; ad esempio gli Tsemay sono abili produttori di miele che vendono nei mercati che frequentano, mentre nei mercati frequentati dai Dassanech il caffè ha un ruolo di primo piano.

Quattro mercati tribali della Valle dell’Omo in Etiopia da non perdere

Nella Valle dell’Omo, in Etiopia, ci sono diversi mercati tribali ma quattro di essi meritano di essere visitati più di altri:

  • Mercato Tribale di Dimeka al martedì e al sabato
  • Mercato Tribale di Key Afer al giovedì 
  • Mercato Tribale di Turmi al lunedì e al giovedì
  • Mercato Tribale di Jinka al martedì e al sabato

Mercato tribale di Dimeka in Etiopia

Il mercato tribale di Dimeka in Etiopia si tiene ogni martedì e ogni sabato e dura tutto il giorno; è frequentato principalmente dagli Hamer, dai Banna, dai Bashada, dai Kara, Erbore e dagli Tsemay.

In questo grande mercato si possono comprare diversi prodotti: l'argilla rossa, con cui le donne Hamer realizzano le loro affascinanti acconciature; le bucce e la polpa delle bacche del caffè, che vengono utilizzate per preparare una specie di te; diverse verdure; alcuni oggetti di uso comune come gli sgabelli in legno, utilizzati dagli uomini come cuscino e come sgabello, e le trombette in rame, utilizzate dalle donne Hamer durante la cerimonia del salto del toro; abbigliamento e ornamenti, sia tradizionale sia occidentale.

E’ presente anche una zona del mercato che vende prodotti di artigianato destinati ai turisti, qui si trovano statue di legno, copricapi e piattelli labiali dei Mursi, degli oggetti realizzati con le zucche vuote, che servono per contenere l’acqua o il cibo e tanti altri oggetti appartenenti alle varie tribù; i prezzi sono contenuti, ma bisogna sempre trattare con il venditore.

Come regola generale i mercati è meglio frequentarli nelle ore centrali della giornata, dalle 10 del mattino alle 3 del pomeriggio, quando sono al massimo del loro splendore; il mercato di Dimeka però è meglio visitarlo nel pomeriggio, quando c’è meno gente e si riesce a girare meglio nelle strette vie attorno alla piazza.

Mercato tribale di Key Afer in Ethiopia

Il mercato di Key Afer in Etiopia è imperdibile, è uno dei mercati tribali più grandi della Valle dell’Omo ed è frequentato da numerose tribù tra cui Hamer, Banna, Kara, Aari, Tsemay e Bashada.

Il mercato si tiene in un enorme spianata erbosa, qui i venditori propongono le loro merci che vengono esposte a terra, talvolta appoggiati su alcuni teli, in altri casi invece vengono adagiati direttamente sul terreno.

In una zona laterale del mercato tribale di Key Afer si trovano gli Tsemay che vendono il miele; gli Tsemay utilizzano le zucche scavate per riporre e trasportare al mercato il loro miele che è molto denso e grezzo ma ha un sapore incredibile.

In un’altra area più centrale si trovano le tribù Hamer e Banna che vendono i prodotti dei loro campi, dal sorgo al caffè oltre a diverse verdure.

Un’altra area del mercato di Key Afer è destinata alla vendita di oggetti di uso comune, siano essi tradizionali o occidentali, come pentole, utensili e altro; inoltre qui si trovano mollette colorate, occhiali da sole di plastica e altri oggetti che i ragazzi Banna si mettono in testa per apparire più attraenti agli occhi delle ragazze Banna.

Infine una zona del mercato, un po' più lontana dal resto dei venditori, è dedicata agli oggetti di artigianato per i turisti; qui si trovano diversi oggetti, alcuni molto belli, altri meno, che possono essere comprati per pochi Birr.

Una zona piuttosto affollata si trova alle spalle dell’area dove i venditori propongono le loro merci, qui, uomini e donne, venditori e compratori, si ritrovano a bere la birra prodotta localmente a base di sorgo, più che una birra è una sostanza torbida, alcolica e dal sapore acidulo ma che sembra riscontrare il favore delle popolazioni locali; alcune persone bevono talmente tanto che poi non sono in grado di fare ritorno a casa e sono costretti a trascorrere la notte qui al mercato.

Sempre al giovedì a Key Afer si tiene anche il mercato del bestiame, ma questo si trova in un’altra zona della cittadina.

Mercato tribale di Turmi in Etiopia

A Turmi, la capitale del popolo Hamer, il mercato tribale si tiene due volte a settimana: il lunedì e il giovedì.

Ovviamente la maggior parte delle persone locali che ci incontrano al mercato di Turmi sono Hamer, ma si possono incontrare anche membri della tribù Bashada e Kara.

Il mercato non è molto grande e si tiene in una piazza che si raggiunge percorrendo le vie che partono dalla via principale che attraversa la cittadina; qui si possono comprare verdure, l’argilla per le acconciature delle donne, ornamenti e oggetti di uso comune; inoltre è presente una zona dedicata alla vendita del bestiame. 

Rispetto agli altri mercati è più piccolo ma non è turistico, inoltre, trovandosi a Turmi, che è la località che solitamente viene utilizzata come base per visitare la Valle dell’Omo, è molto semplice trovare il tempo per visitarlo.

Mercato tribale di Jinka in Ethiopia

A Jinka, ogni martedì e ogni sabato, si trova il mercato tribale ma, nonostante sia un mercato colorato e vivace, è meno caratteristico rispetto ai mercati di Key Afer, di Turmi o di Dimeka.

Jinka è la città principale del popolo Aari, quindi al mercato si incontrano prevalentemente persone appartenenti a questa tribù, ma è possibile trovare anche i Mursi e i Banna.

Il mercato di Jinka offre una buona selezione di prodotti freschi, spezie, abbigliamento, materie plastiche e ceramiche, in particolare le tipiche caraffe per preparare il caffè e i grandi piatti per cucinare l’injera direttamente sul fuoco.

ethiopia key afar market

Calendario settimanale dei mercati tribali della Valle dell’Omo in Etiopia e le tribù che si incontrano

Qui di seguito indichiamo i principali mercati tribali della Valle dell’Omo in Etiopia, suddivisi per i giorni della settimana in cui si tengono; inoltre per ognuno segnaliamo le varie tribù che si possono incontrare nei singoli mercati, ovviamente non vi sono certezze in merito alle persone che si incontreranno.

I mercati tribali non ci sono nei giorni di venerdì e domenica; in tutti gli altri giorni della settimana ce n’è sempre più di uno e in ogni cittadina o villaggio il mercato c’è una o due volte a settimana.

Mercati tribali del lunedì nella Valle dell’Omo e le tribù che si incontrano

Gazer: Aari

Meatser: Aari

Kako: Aari, Banna e Male

Turmi: Hamer, Bashada e Kara 

Mercati tribali del martedì nella Valle dell’Omo e le tribù che si incontrano

Jinka: Aari, Mursi e Banna

Tolta: Aari

Dimeka: Hamer, Kara, Banna, Tsemay, Bashada e Erbore

Alduba: Banna

Omorate: Dassanech

Mercati tribali del mercoledì nella Valle dell’Omo e le tribù che si incontrano

Koybe: Male

Yetnabersh: Aari

Mercati tribali del giovedì nella Valle dell’Omo e le tribù che si incontrano

Gazer: Aari

Key Afer: Banna, Hamer, Kara, Tsemay, Aari e Bashada

Beneta: Male

Bala: Male

Turmi: Hamer, Bashada e Kara 

Gio: Bodi, Konso e Dime

Mercati tribali del sabato nella Valle dell’Omo e le tribù che si incontrano

Jinka: Aari, Mursi e Banna

Dimeka: Hamer, Kara, Banna, Tsemay, Bashada e Erbore

Tolta: Aari

Wubamer: Aari

Hana: Bodo, Konso, Dime e Bacha

Arbore: Erbore e Hamer

Weyto: Tsemay, Banna e Erbore

Luka: Tsemay e Banna

Omorate: Dassanech

 

etiopia ethiopia exploringafrica safariadv travel omo valley mursi hamar kara dassanech konso

Ethiopia: Omo valley - Photo Credits: Romina Facchi

etiopia ethiopia exploringafrica safariadv travel omo valley mursi hamar kara dassanech konso

Mursi people - Photo Credits: Romina Facchi

etiopia ethiopia exploringafrica safariadv travel lalibela church

Lalibela: Bet Gyorgis - Photo Credits: Romina Facchi

etiopia ethiopia exploringafrica safariadv travel lalibela church

Ethiopia: Tiya Stems - Photo Credits: Romina Facchi

etiopia ethiopia exploringafrica safariadv travel lalibela church

Tiya Stems - Photo Credits: Romina Facchi

etiopia ethiopia exploringafrica safariadv travel lalibela church

Dassanech people - Photo Credits: Romina Facchi

etiopia ethiopia exploringafrica safariadv travel omo valley lake langanolangano

Abijatta-Shalla National Park - Photo Credits: Romina Facchi

etiopia ethiopia exploringafrica safariadv travel omo valley dorze coffee

Meskel - Photo Credits: Romina Facchi