iSimangaliso Wetland Park, come suggerisce il nome, è costituito da un’area che presenta laghi, lagune e paludi che si trova nella provincia sudafricana di Kwazulu-Natal, nella parte orientale del paese.

Il Parco occupa 220 km di costa, dalla città di St Luciaal confine con il Mozambico; questa parte del Sudafricasi trova in una zona di transizione tra l’area tropicale e l’area sub-tropicale dell’Africa Meridionale, e questo ha influenza sul clima del parco, inoltre le tempeste costiere e le piene dei fiumi sono la causa della elevata biodiversità e della presenza di differenti ecosistemi.

Qual è il clima di iSimangaliso Wetland Park?

Il clima di iSimangaliso Wetland Park è tropicale e sub-tropicale, il parco si trova in Sudafrica e quindi nell’Emisfero Australe; inoltre il suo clima è influenzato dall’esposizione del parco sull’Oceano Indiano e dal fatto che il terreno è principalmente paludoso, con la presenza di diversi laghi.

L’estate, nei mesi da novembre a marzo, è caratterizzata da un clima caldo, con temperature massime che arrivano fino a 35 gradi; l’aria è umida e questo è il periodo in cui si verificano più precipitazioni.

In autunno, nei mesi di aprile e maggio, il clima è tiepido e solitamente c’è vento.

L’inverno, nei mesi da giugno ad agosto, è caratterizzato da un clima secco e mite, le giornate sono calde, con temperature medie di 28 gradi, le notti invece sono più fredde, con temperature medie di 10 gradi; in questi mesi le piogge sono minime.

In primavera, nei mesi di settembre e ottobre, si registrano piogge, solitamente c’è vento e le giornate sono miti.

Essendo caratterizzato dalla presenza di tanta acqua, presente nei laghi e nelle paludi, alcune delle quali permanenti, iSimangaliso Wetland Park è una zona a rischio di malaria tutto l’anno, il rischio è minimo ma è sempre bene premunirsi.

Qual è il periodo migliore per visitare iSimangaliso Wetland Park?

Dal punto di vista climatico il periodo migliore per visitare iSimangaliso Wetland Park è l’inverno, nei mesi da giugno ad agosto, poiché è la stagione meno piovosa e questo rende più semplice guidare nel parco e svolgere le varie attività; ma i viaggiatori si recano qui tutto l’anno, anche durante le piogge, che spesso sono solamente dei forti acquazzoni.

Per quanto riguarda le varie attività disponibili non c’è una risposta univoca in merito al periodo migliore per recarsi a iSimangaliso Wetland Park, molto dipende dalle singole attività che si vogliono praticare; iSimangaliso Wetland Park infatti offre molte attivitàtra cui poter scegliere e, molte di esse, hanno una stagionalità ben precisa, altre invece possono essere svolte tutto l’anno.

Quando praticare Whale Watching a iSimangaliso Wetland Park

Le megattere (humpback whale) e le balene franche australi (Southern right whale), passano davanti alle coste di iSimangaliso Wetland Park nei mesi da giugno a novembre; questo è il periodo ideale per poter avvistare le balene anche lungo tutte le coste del Sudafrica a est della Penisola del Capo.

Quando praticare Turtle watching a iSimangaliso Wetland Park

Nei mesi da novembre a marzole tartarughe liuto (Leatherback turtle) e le tartarughe marine comuni (Loggerhead turtle) fanno ritorno sulle spiagge deserte di Isimangaliso Wetland Park per deporre le uova, che poi si schiuderanno dopo più di un mese dalla deposizione.

Quando praticare altre attività a iSimangaliso Wetland Park

Le altre attività che si possono svolgere a iSimangaliso Wetland Park, sono disponibili tutto l’anno.

In particolare si può fare una crociera sul Lago St. Lucia, per avvistare i coccodrilli del Nilo, gli ippopotami e diverse specie di uccelli, si può pescare, fare safari, alla ricerca degli animali selvatici che popolano il parco, si può fare hiking, lungo alcuni percorsi tracciati; si possono anche praticare canoa, escursioni a cavallo, immersioni, snorkeling, birdwatching e andare in bicicletta.

iSimangaliso wetland park romina facchi  safari