Cape Cross ha un’importanza sia storica sia biologica ed è una popolare attrazione turistica.

Il navigatore portoghese Diego Cão sbarcò qui nel 1486 nella sua seconda spedizione a sud dell'equatore e piantò una croce di pietra, padrão in portoghese, per celebrare il suo viaggio.

La Riserva Natuale delle otarie di Cape Cross è un santuario nato per proteggere la più grande colonia di Otarie del Capo (Arctocephalus pusillus), che conta fino a 210.000 otarie durante la stagione riproduttiva, tra i mesi di novembre e dicembre.

Questo è uno dei parchi più visitati della Namibia.

Articoli principali

namibia cape cross Namibia travel exploringafrica safariadv safari

Cape Cross: Cape fur seals - Photo Credits: Romina Facchi

La riserva naturale Cape Cross
namibia cape cross Namibia travel exploringafrica safariadv safari

Cape Cross: Cape fur seals - Photo Credits: Romina Facchi

Le otarie del Capo di Cape Cross
namibia cape cross Namibia travel exploringafrica safariadv safari

Cape Cross - Photo Credits: Jbdobane

La storia della Riserva delle otarie del capo di Cape Cross