Il Parco Nazionale del Namib-Naukluft occupa la zona occidentale del paese e si affaccia direttamente sull’Oceano Atlantico.
 
In quest’area sono presenti molti paesaggi differenti e la geologia e la morfologia del territorio del parco sono affascinanti; ogni zona presenta caratteristiche uniche con vegetazione e animali differenti.
 
La prima cosa che viene in mente pensando ad un deserto sono le dune di sabbia e il Namib non è da meno, la zona delle dune di sabbia attorno a Sossusvlei è caratterizzata da alte dune che vengono modellate dal vento, con colori che passano dall’arancione ad un rosso intenso, a seconda dell’intensità del sole nell’arco della giornata.
 
In un ambiente arido e desertico come quello del Parco Nazionale del Namib-Naukluft esistono valli con fiumi e pan, in gran parte sono fiumi e pozze effimeri che durano solo poche settimane dopo il periodo delle piogge.
 
Fiumi sotterranei scorrono invece regolarmente durante tutto l’anno e consentono alla vegetazione in superficie di sopravvivere; mentre le sorgenti naturali permanenti presenti sui monti Naukluft danno vita ad un ambiente caratterizzato da una vegetazione molto rigogliosa.
 
La regione a nord del fiume Kuiseb è caratterizzata inoltre da grandi distese di ghiaia, in queste pianure di sassi si trovano numerosi, inselberg o kopjes, si tratta di affioramenti rocciosi o montagne di granito isolate, che danno vita ad un microcosmo unico.
 
Alcuni di questi inselberg, dal tedesco letteralmente “isola montagna”, sono sufficientemente alti per raccogliere l’umidità delle nebbie mattutine che si formano sulla costa, quando la fredda corrente atlantica del Benguela incontra l’aria calda proveniente dall’interno; l’umidità permette la vita di piante grasse e di animali tra cui numerosi uccelli, grazie alle piccole pozze che si formano nelle fessure delle rocce.
 
La parte orientale del parco è costituita dalle montagne Naukluft che fanno parte delle scarpate che segnano il confine occidentale degli altipiani interni della Namibia, l’altopiano del complesso dei monti Naukluft è separato dall’altopiano adiacente da imponenti pareti verticali e profonde gole.
 
La sezione Naukluft del parco è stata creata come santuario per la zebra di montagna di Hartmann, endemica della Namibia
Una zona particolarmente interessante è quella delle Petrified Dunes, si tratta di dune pietrificate o fossili; questa zona si trova in realtà al di fuori del parco e comprende un sistema di dune la cui sabbia si è solidificata e pietrificata nell’arco dei millenni, sono le dune più vecchie dell’intera regione.
 
Per semplificare si può affermare esistono due macro aree che formano il parco nazionale e sono riconducibili ai due precedenti parchi nazionali che poi sono stati unificati, ovvero mare di sabbia del Namib Desert e i Monti Naukluft.
 

Le zone del Parco Nazionale di Namib-Naukluft sono:

  • Sossusvlei e gli altri Vlei 
  • I monti Naukluft
  • Il Sesriem Canyon

Articoli principali

namib-naukluft national park namib desert namibia dune

Namib-Naukluft National Park: dune - Photo Credits: Romina Facchi

Il Sesriem Canyon e le dune del Parco Nazionale di Namib-Naukluft
namib-naukluft national park namib desert namibia dune mount

Mount Naukluft - Photo Credits: Romina Facchi

I Monti Naukluft nel Parco Nazional di Namib Naukluft
namib-naukluft national park namib desert namibia dune

Namib-Naukluft National Park - Photo Credits: Romina Facchi

Sossusvlei e gli altri vlei nel Parco Nazionale di Namib-Naukluft