Il Parco della Skeleton Coast si trova in Namibia e protegge un lungo tratto di costa arido e inospitale; dune di sabbia, oceano freddo e minaccioso, onde potenti, relitti di navi che sono naufragate qui, scheletri di balene ed otarie, animali e piante che si sono adattate a vivere in questo luogo al limite della sopravvivenza.

La sezione del parco che si trova a nord di Terrace Bay è inaccessibile, l’unico modo per recarvisiè partecipare a un fly-in safari oppure alloggiare nell’unico lodge che si trova in quest’area; mentre la parte a sud di Terrace Bay può essere visitata anche in self drive.

E’ possibile entrare da uno dei due ingressi del Parco della Skeleton Coast, uno, l’Ugab Gate, si trova poco a nord di Swakopmund, lungo la C 34 che corre parallela alla costa, l’altro, lo Springbokwasser Gate, ingresso si trova sulla C39 che, dalla C 34, si dirige verso l’interno del paese.

Molti visitatori si limitano ad attraversare questo parco, mentre è possibile anche pernottare all’interno, per poter vivere maggiormente l’esperienza in questo luogo desolato.

In questa sezione del parco si trovano diversi fiumi effimeri, che spesso si riempiono di acqua solamente una o due volte all’anno, ma spesso l’umidità del sottosuolo e della nebbia è sufficiente per tenere in vita alcune piante, che sono riuscite ad adattarsi a questo habitat.

In alcuni punti si trovano alcune pozze che riescono a conservare l’acqua per un periodo maggiore; qui si trovano dei canneti, all’interno dei quali è possibile scorgere diversi uccelli, come le pavoncelle (plover) o le anatre.

A nord di Torra Bay si iniziano a vedere le dune di sabbia, che si estendono da qui fino alla parte più settentrionale del Parco della Skeleton Coast.

Lungo la costa sono presenti diversi punti dove è consentita la pesca, ma è necessario munirsi di un permesso; inoltre molti surfisti si recano qui alla ricerca delle potenti e gelide onde atlantiche.

E’ anche possibile avvistare ruderi di una miniera abbandonata e in rovina o di una trivella per estrarre il petrolio; qui si trovano anche i resti di uno dei relitti che è più facile da vedere, molti infatti si trovano in luoghi sperduti tra le dune di sabbia, questo relitto invece si trova a pochi metri dalla strada e sul bagnasciuga; anche se resta ben poco della nave che fu, è interessante da vedere e fotografare.

Articoli principali

skeleton coast namibia exploringafrica SafariADV romina facchi travel safari africa

Skeleton Coast - Photo Credits: Silvano Greco

Cosa visitare nella parte sud del Parco della Skeleton Coast
skeleton coast namibia exploringafrica SafariADV romina facchi travel safari africa

Skeleton Coast - Photo Credits: Romina Facchi

Come visitare la parte sud del Parco della Skeleton Coast