Messaggio di errore

  • Warning: include_once() [function.include-once]: Unable to allocate memory for pool. in drupal_settings_initialize() (line 747 of /home/a41t7e0n/exploring-africa.com/includes/bootstrap.inc).
  • Warning: require_once() [function.require-once]: Unable to allocate memory for pool. in _drupal_bootstrap_configuration() (line 2637 of /home/a41t7e0n/exploring-africa.com/includes/bootstrap.inc).
  • Warning: require_once() [function.require-once]: Unable to allocate memory for pool. in _drupal_bootstrap_page_cache() (line 2649 of /home/a41t7e0n/exploring-africa.com/includes/bootstrap.inc).

La fondazione creata da Leonardo di Caprio ha recentemente compiuto 20 anni, anni di successi e di duro impegno per cercare di salvare il nostro pianeta dall’effetto del riscaldamento globale, dai bracconieri che decimano la popolazione animale, dalla plastica che inquina mari e oceani e altre minacce che gravano sul pianeta terra.

Leonardo Di Caprio ha dichiarato che nei 20 anni di attività la fondazione, che prende il suo nome, ha devoluto oltre 100 milioni di dollari, finanziando oltre 200 progetti sparsi per il pianeta.

Le iniziative, che sono state finanziate dalla Fondazione, sono presenti in tutti i continenti e lavorano quotidianamente per la salvaguardia di flora e fauna; basti pensare alla ricercatrice Jane Goodall ed il suo impegno con i primati o agli indigeni della foresta amazzonica o del Borneo che si battono contro la deforestazione.

Di Caprio è una voce importante per la conservazione, tramite i social riesce a sensibilizzare l’opinione pubblica in merito a problemi spesso dimenticati e raccoglie fondi da destinare a organizzazioni non governative.

L’attore ha prodotto anche alcuni documentari che rivelano le piaghe del nostro pianeta o raccontano la problematica del bracconaggio, come in “Virunga” che narra la terribile realtà dei ranger del Congo, che proteggono i gorilla dai bracconieri, rischiando la loro vita, oppure del rischio del riscaldamento globale illustrato in “Before the flood” (punto di non ritorno).

Speriamo che la fondazione Di Caprio continui il suo egregio lavoro per altri 20 anni, e poi altri 100, nella speranza che le persone comprendano sempre di più il problema della salvaguardia della natura, perché solo così si può dare un futuro al pianeta.

Se volete dare il vostro contributo potete fare una donazione sul sito della Fondazione a questo link!