Appena arrivati nel camping di Halali, nel Parco Nazionale di Etosha, dopo aver preso posizione nella nostra piazzuola, andiamo alla pozza di Moringa, che è accessibile solo dall’interno del complesso di Halali; c’è un breve sentiero che conduce a una specie di terrazza, dove sono state realizzate alcune sedute in pietra ed alcune panchine.

Ci sediamo e, armati di macchina fotografica e binocolo, aspettiamo.

E’ quasi l’ora del tramonto e noi ci siamo portati due Savanna, uno dry e uno light, e brindiamo alla giornata di oggi, aspettando che qualcuno arrivi alla pozza.

namibia exploringafrica safariafv safari romina facchi etosha

Poco dopo infatti arriva un rinoceronte nero, che bello che è, caspita è già il secondo che vediamo qui all’Etosha; sappiamo che nel parco sono presenti diversi esemplari, ma non è mai facile avvistarli, quindi ci sentiamo fortunati.

Poco dopo arriva un altro rinoceronte nero con il cucciolo, che è già grandicello, tutti e tre si posizionano sul lato opposto della pozza rispetto a noi e si rispecchiamo nell’acqua, ma che meraviglia, e dietro di loro il sole man mano scende dietro all’orizzonte; uno spettacolo incredibile ed una emozione indescrivibile.

namibia exploringafrica safariafv safari romina facchi etosha

Siamo lì che ci godiamo questa scena meravigliosa ed arriva un quarto rinoceronte nero, è davvero incredibile; un avvistamento spettacolare.

Nel mentre il sole è tramontato e hanno acceso le luci gialle che illuminano la pozza; restiamo lì, anche se inizia a fare freddo, finché i rinoceronti non si allontanano dalla pozza per addentrarsi nella zona di cespugli, che si trova al di là della pozza.

Siamo strafelici e soddisfatti di questo avvistamento, uno dei più belli di tutto il viaggio fino ad ora.

namibia exploringafrica safariafv safari romina facchi etosha